Ricordo di Alberto

Gli Amici ricordano Alberto!

Nicola Salerno

“Buono, generoso, semplice e colto. Un amico a cui mi ha legato affetto vero. Ho abitato al suo stesso pianerottolo per diversi anni. L’ho conosciuto nel 1999, appena arrivato a Roma. Lunghe chiacchierate, illuminate dai suoi racconti e dalla sua saggezza, spesso davanti a un piatto di pasta a Castelnuovo di Porto. Ci siamo visti raramente ma abbiamo continuato a frequentarci da allora sino ad oggi, anche dopo che ho cambiato casa e quartiere. Persona problematica e con tanti aspetti irrisolti della sua vita, ma di una ricchezza interiore e una profonditá di pensiero rare. Ciao Alberto, io ti immagino adesso a discorrere, libero e leggero, in qualche gruppo di filosofi, magari con in sottofondo uno di quegli Lp che custodivi gelosamente nella tua stanza. Un abbraccio, Nicola”

Cecilia Graziosi .

“La parte e il tutto Alb, ricordi? Oggi sei nel ‘tutto’ , paradossalmente ‘parte’ di ognuno di noi. Grazie per tutto quello che mi hai trasmesso e insegnato, per avermi fatto conoscere Bateson, per la musica, per i disegni, per le ore passate a casa tua a discutere della vita, della morte, di dio e della natura, del futuro, di politica, di agi e disagi. Grazie di tutto Alb”.

 Francesca Frà Adrower .

This bitter earth

Well, what fruit it bears

What good is love

Mmmm that no one shares

And if my life is like the dust

Oooh that hides the glow of a rose

What good am I

Heaven only knows

Lord, this bitter earth

Yes, can be so cold

Today you’re young

Too soon, you’re old

But while a voice within me cries

I’m sure someone may answer my call

And this bitter earth

Ooooo may not

Oh be so bitter after all

Cecilia Graziosi.

Cecilia ha scritto ancora:

“Alberto caro, sarai sempre nel mio cuore, con la tua tuta blu da metalmeccanico con la bocca di Mick Jagger sulla schiena e il cappello nero come le ali del corvo, che mi faceva pensare sempre a Melquiades. A febbraio 1987, poco prima che lasciassi l’Italia, mi hai regalato i Ching, con una tua dedica. Quel libro mi ha accompagnato per 24 anni attraverso due continenti, ed è sempre lì, vicino al mio letto, sul mio comodino, a mostrarmi la via ogni volta che ne ho bisogno e a ricordarmi di te. Da oggi mi sarà ancora più caro. Nell’ultimo post che ti ho scritto, domenica scorsa, ti ho detto che avevi ragione. Credo sia stata l’unica volta da quando ci conosciamo. Sono contenta di averlo fatto. Già mi manchi. Riposa in pace Berto caro”.

 

Nc Salerno

Ciao ancora Alberto! Mi raccomando: metti un rock di sottofondo (magari un pezzo di Revolver) adesso che prendi la parola, lassù, tra i tuoi amici filosofi e liberi pensatori … Senza pesi e affanni, adesso potrai stupire con il tuo sapere, la tua lucidità e la tua saggezza. Quelle stesse cose che mi hai regalato nei momenti migliori in cui mi è riuscito di coglierti. Grazie! Un forte abbraccio dal tuo amico Nicola.

 

Carolina Ciliberto

Era diventato un mio amico virtuale da pochi giorni, l’impressione che ho avuto è stata di una persona sofferente, stava aspettando due anni per andare in pensione e trasferirsi da qualche parte, quasi volesse fuggire da se stesso, sicuramente era una persona molto colta ed attenta ai problemi sociali, dandone una lettura molto completa e al di fuori di condizionamenti ,avevo accettato la sua richiesta d’amicizia perchè mi hanno colpito i suoi commenti su alcuni link di amici comuni, commenti che denotavano una grande esperienza di vita. Mi dispiace profondamente.

Antonella D’Ambrosio

Alberto non c’è più, Alberto sarà sempre con noi

Eugenia Fernanda Di Napoli

molla.. amico mio.. chi ce lo doveva dì che ‘st’ultima mattinata ce la passavamo così.

Claudio Cesaroni

addio caro Alberto,vecchio amico,mi mancherai tantissimo..

Marianna Panebianco

ciao alb … grazie di tutto …il mio unico rammarico è di non aver fatto le ultime cose che avevamo in programma … ti voglio bene .. addio!

Pubblicato on gennaio 19, 2011 at 4:22 pm  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://bibliotecandoinsieme.wordpress.com/ricordo-di-alberto/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: